Le reazioni chimiche, per avvenire, richiedono normalmente lunghi tempi ed elevata energia. Gli oligoelementi, agendo da cocatalizzatori biologici, abbassano il tempo e l’energia di reazione: hanno una specificità enzimatica ed operano in relazione alla loro quantità ed all’alto grado di aggregazione, ciò vuol dire che l’attivazione enzimatica è in relazione con la loro concentrazione.
Nell’Acqua ipertermale del B.T.E. gli oligoelementi, in forma ionica, sono presenti nell’ordine dei PPM (parti per milione).
Questi elementi lavorano in sinergia tra loro e con altri minerali e vitamine presenti nel nostro organismo. Per l’utilizzo dello iodio, ad esempio, abbiamo bisogno del rame, mentre il magnesio, il manganese e il potassio entrano in relazione con il silicio (ossa, tessuto connettivo).
Da quanto descritto si deduce che l’ acqua ipertermale salso-bromo-iodica del Bacino Termale Euganeo® rappresenta un vero sistema biochimico unico ed efficace e diventa a pieno diritto un esclusivo principio attivo.
Oltre ad essere l’elemento essenziale per la formazione del fango ad uso terapeutico L’ACQUA IPERTERMALE PURA del Bacino Termale Euganeo risulta anche efficace nella cura delle patologie delle vie respiratorie e nella prevenzione delle riacutizzazioni infettive.
THERMALIS s.r.l. sfruttando uno dei più profondi pozzi di Acqua Ipertermale esistenti nel territorio euganeo, l’ha opportunamente confezionata quale DISPOSITIVO MEDICO DI CLASSE 1 in fiale per uso aerosolico ed in spray per il lavaggio delle fosse nasali.